Ronda

Ronda

Una delle città più spettacolari della Spagna, è la più grande dei cosiddetti Pueblos Blancos.
La sua posizione, ritenuta inespugnabile, lo ha reso uno degli ultimi insediamenti moreschi ad arrendersi ai cristiani alla fine del XV secolo.
A 723 metri di altitudine, Ronda è divisa oggi in due parti: la città vecchia, di origine araba, su una specie di promontorio naturalmente fortificato, e la città nuova. 
Tra le due si apre il canyon del Tajo, una faglia larga 60-80 metri e profonda 160, attraversato dal Puente Nuevo,  un maestoso ponte a tre campate, costruito nel XVIII secolo a cavallo di un baratro di 100 metri con una veduta impressionante sul canyon.

Ronda
Ronda, Puente Nuevo

Nel 1493 a Ronda venne fondata la Maestranza, una sorta di corporazione dei signori incaricati di sovrintendere alle corse dei tori, associazione che servì da modello per tutte le altre che sorsero via via in Spagna. La Plaza de Toros di Ronda è la più antica di tutta la Spagna dopo quella di Siviglia e con i suoi 66 metri di diametro è eccezionalmente vasta. E’ particolarmente amata dagli appassionati di tauromachia perché è qui che le regole della moderna corrida furono stabilite per la prima volta.

Ronda, Plaza de Toros
Ronda, Plaza de Toros

“C’è una città migliore di Aranjuez per assistere alla vostra prima corrida, semmai deciderete di vederne una, ed è Ronda.” Ernest Hemingway

Ronda conserva gran parte del suo fascino storico, in particolare nella città vecchia. Dall’altra parte del ponte, dove un elegante convento di clausura del XVI secolo è ora un museo d’arte, la vecchia Ronda, La Ciudad, si snoda su strade acciottolate circondate da splendide dimore cittadine, alcune ancora occupate dalle famiglie titolate di Ronda. 

La Casa de Don Bosco è una di queste, come il Palacio Mondragón che conserva ancora degli splendidi giardini d’acqua in stile moresco risalenti al tempo in cui Ronda fu un califfato minore sotto Córdoba nel XII secolo. 

Il vicolo acciottolato che si snoda dal Mondragón conduce allo spazio pubblico più bello di Ronda, la frondosa Plaza Duquesa de Parcent, che vanta un convento, due chiese, tra cui Santa Maria la Mayor e il bellissimo edificio dell’Ayuntamiento (Municipio). 

Ronda, Ayuntamiento
Ayuntamiento
Ronda, Santa Maria la Mayor
Santa Maria la Mayor

La vicina calle Armiñan conduce nella spaziosa piazza del tradizionale quartiere operaio, San Francisco, con eccellenti bar e ristoranti.

Altre città in Andalucía

Alla scoperta della mia Andalucía

Itinerari in Andalucía

Itinerario Andalusia Base

Itinerario Andalusia – Prima Parte

Il modo migliore per scoprire l’Andalusia è indubbiamente in auto, perché vi permetterà di spostarvi facilmente da un luogo all’altro al vostro ritmo e regalandovi dei panorami indimenticabili tra una tappa e l’altra.

Read More »
andalusia

Il viaggio in Andalusia di Laura e Stefano

Siamo partiti da Bologna per Siviglia dove ci siamo fermati due giorni, sufficienti per visitare la Cattedrale con la Giralda, il barrio Santa Cruz, il Real Alcazar, Plaza de Toros, Plaza d’Espana e altre interessanti zone della città.

Read More »

Le Vostre Testimonianze

Spread the love