Europa,  Madrid,  Spagna,  Toledo

Escursioni da Madrid: Toledo

Sono numerosi i luoghi da visitare nei dintorni di Madrid: molti sono a circa un’ora di distanza e facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici o in auto. Si può fare una visita a siti di interesse storico come Toledo, l’Escorial, Segovia, Aranjuez, Avila e altri ancora.
Se è il vostro primo viaggio a Madrid, un salto a Toledo è d’obbligo. Mentre il centro di Madrid è prettamente ottocentesco, le stradine di Toledo sono ricche di monumenti di epoca medievale.

Toledo è facilmente raggiungibile in treno dalla stazione di Madrid Atocha in circa 30 minuti, i biglietti si possono acquistare direttamente on line dal sito della RENFE, la rete ferroviaria spagnola, www.renfe.com il prezzo a tratta è di circa 10,00 Euro. La stazione di Toledo, è moto bella e merita una visita! Attenzione, l’ultimo treno di ritorno da Toledo a Madrid è verso le 21.30!

Su un’altura di granito circondata dal fiume Tago, le cui acque verdastre scorrono in fondo ad un profondo burrone, Toledo si staglia come uno scenario teatrale sotto il cielo castigliano, spesso di un celeste luminoso.
All’interno dei suoi bastioni, la città racchiude un imponente complesso monumentale e un sorprendente dedalo di vecchie strade tortuose. A Toledo tutto rievoca il passato: oltre all’eccezionale importanza storica che ha lasciato il segno su tutte le sue pietre, la sua ricchezza artistica riflette la fusione tra culture cristiana, ebraica e araba che qui si realizzò più che altrove.
Nel cuore della città si trova la straordinaria Cattedrale, costruita a partire dal 1226 e terminata nel 1493, sul luogo dove si trovava un tempio del VI secolo fondato dai visgoti. Nel suo museo sono custoditi numerosi dipinti di El Greco e altre opere di Tiziano, Velázquez e Goya.
A ovest della cattedrale si trovano diversi monumenti, tra cui la Iglesia de Santo Tomé, (imperdibile per gli appassionati di Goya!) dove si può ammirare il bellissimo dipinto di El Greco Sepoltura del Conte di Orgaz.
Poco distante il Museo de El Greco vanta una bella collezione dei dipinti dell’artista.
Altro edificio degno di nota è la Sinagoga del Tránsito, oggi sede del Museo Sefardí, fu costruita a metà del XIV secolo per Samuel ha-Leví, tesoriere di Pietro il Crudele, re di Castiglia. L’interno è decorato con iscrizioni in ebraico e un soffitto a cassettoni in legno di cedro spettacolare. I Mori costruirono la Sinagoga de Santa María la Blanca per gli ebrei alla fine del XII secolo. Particolare l’interno bianco che ricorda più una moschea che una sinagoga.
Poco distante dalla sinagoga si trova il Monasterio de San Juan de los Reyes, costruito dai monarchi cattolici alla fine del XV secolo.
In cima alla collina, a est della cattedrale, si erge imponente l’ Alcázar, risalente al XI secolo ma più volte ricostruito, ospita ora il Museo de Ejército.
Qui vicino si trova la vivace Plaza de Zocodover, un mercato del bestiame durante il regno arabo prima che Juan de Herrera la rimodellasse nel XVI secolo. Poco distante dalla piazza, oltre l’arco, si trova il Museo de Santa Cruz, un bell’edificio rinascimentale fondato dal cardinale Mendoza per ospitare un orfanotrofio nel XVI secolo. Oggi è un museo di arte e archeologia e custodisce dipinti di El Greco e Goya.

Toledo è famosa per i suoi gioielli, le spade e le stradine tortuose, ma non dimenticate di assaggiare anche la specialità della città: il marzapane!

  • ToledoStazione Ferroviaria
Photo Slider jQuery by WOWSlider.com v4.8

Rate Post
5/5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.